Proprietà dell'Hennè biondo

Proprietà dell’Hennè biondo

L’hennè biondo è una miscela di hennè naturale ed hennè neutro. Ovviamente contiene poi anche una miscela di piante che donano riflessi dorati ai capelli. Questa miscela di Centifolia contiene camomilla, rabarbaro e rosmarino. La Lawsonia inermis dona un effetto ramato ai capelli biondi.

Ammetto che l’hennè blond non lo avevo mai utilizzato prima, poiché pensavo che i benefici per i miei capelli fossero simili a quelli dell’hennè neutro e quindi non aveva senso, per me, provarlo. La camomilla tende a seccare un po’ i capelli e quindi dobbiamo arricchire la preparazione con qualche ingrediente che sopperisca alla mancata idratazione.

Che colore si ottiene con l’Hennè Blond (hennè biondo)?
L’ henné biondo dona un colore biondo, chiaro naturale ai capelli. Inoltre, non è in grado di colorare i capelli scuri. Aggiunge una leggera tinta dorata e calda ai capelli biondi e chiari in genere. Per un colore più scuro, aggiungete un pò di curcuma per la preparazione (fino al 50%). Tuttavia, non mi piace l'effetto della curcuma che da riflessi su di me troppo gialli ed innaturali. So che qualcuna ha avuto con la curcuma riflessi verdi. Personalmente preferisco evitarla ed utilizzarla solo in cucina, ma fate i pure i vostri tentativi…

L’hennè biondo è quindi perfetto per capelli che vanno dal castano chiaro al biondo. Attenzione anche a coloro che vogliono conservare i capelli chiarissimi : l’hennè blond tende a scurire dopo diverse applicazioni.

Perché utilizzare l’hennè blond (hennè biondo) sui capelli rossi?
Come alcuni di voi sanno, cerco di non scurire troppo i capelli con frequenti applicazioni di hennè naturale. Tuttavia amo mantenere un colore brillante, naturale, vivo e pieno di riflessi. Con il tempo i riflessi dei miei capelli sono diventati più freddi, senza anima e non mi piacevano affatto.

Così mi è venuta l’idea di provare l'henné biondo per ripristinare il calore caldo iniziale ed i riflessi dorati del mio rosso. Sono stata davvero entusiasta del risultato ottenuto : riflessi dorati ed il rosso sembra più chiaro.

Da allora, lo utilizzo più spesso, dall’una a due volte l’anno ed il risultato è davvero eccezionale.

Quale hennè biondo (hennè blond) scegliere?
Ho provato tre henné biondo differenti.

Il primo è stato quello di Henné Natur che mi dava dei buoni risultati in termine di colorazione, ma poi seccava troppo i miei capelli. La polvere non è di buona qualità poiché non è abbastanza fine, dona riflessi misti, inoltre mi irritava il cuoio capelluto. Immaginate che sensazione, dovendo tenere u’n ora in testa l’hennè e non potermi grattare!!!

Il secondo henné blond (hennè biondo) è quello venduto su Aroma-zone. Questo henné di buona qualità ha l'enorme vantaggio di non contenere di lawsonia inermis, cioè perfetto per chi ha capelli chiari e lo utilizzo quando non riesco a trovare il mio prediletto.

Il mio prediletto è il terzo henné che ho provato e che è quello di Centifolia. È quello di cui la polvere è più fine. L’impasto rimane più morbido ed è facile ad applicare. Inoltre è facilissimo risciacquare, non come gli atri hennè che, non essendo fini, costringono a lunghi lavaggi.

Contiene pochissima lawsonia e questo aiuta a dorare ed arricchire il colore dei riflessi, inoltre è più efficace anche come cura dei capelli rispetto quello di AZ.

Inutile ammettere che il risultato ottenuto con l’hennè blond (hennè biondo) di Centifolia, oltre a piacermi davvero di più, è nettamente superiore per qualità, colore, facilità di preparazione ed applicazione degli altri.

La miglior ricetta per l’hennè biondo :

  • 450 gr di Henné Blond (hennè biondo) Centifolia
  • 50 cl di acqua
  • 50 c di birra chiara
  • 5 gr di camomilla
  • 5 gr di calendula-fiori
  • 3 yogurt al naturale
  • Birra chiara (circa 1lt)
  • 2 cucchiai di olio vegetale ( io uso il cocco, ma vanno bene Jojoba, Avocado, etc)
  • un vecchia T-shirt
  • un paio di guanti monouso

Per mescolare : una bacinella ed un mestolo di legno (o frustino in plastica)
Pellicola trasparente (per lasciare riposare l’hennè al caldo)

Preparazione: per preparare il mio henné biondo comincio da un decotto di camomilla e fiori di calendula nell'acqua e nella birra.

Filtro poi questo decotto ed lo utilizzo per diluire la mia polvere di henné. Per l’henné biondo che tende a colare facilmente, faccio l’impasto leggermente più consistente rispetto agli altri miei altri henné. E per evitare ogni sensazione di secchezza, aggiungo tre yogurt e due cucchiai a zuppi di olio.

Una volta che l’hennè biondo è pronto, applico immediatamente il mio henné. Imballo il tutto nel film trasparente e lo lascio riposare almeno due ore in testa.

Il risciacquo, come per gli altri hennè, comincia da una lunga gettata di acqua e basta. Solo successivamente applico lo shampoo.

Preparazione dell'Hennè biondo